Come superare lo "stress" da rientro vacanza

Come superare lo "stress" da rientro vacanza

Vi farà piacere sapere che non siete soli ma in compagnia di ben due milioni di italiani che soffrono di "stress da post vacanza" e si riempiono la testa di pensieri e preoccupazioni, spesso anzi quasi sempre inutilmente.

Vi sentite oppressi da un senso di malessere generale, ansia, nervosismo, stanchezza e spesso insonnia ?
La paura predominante è quella di non essere in grado di riprendere il lavoro in modo più che efficiente. Non vi sentite concentrati, siete particolarmente ansiosi....
Non vi preoccupate !
Tutto ciò passerà velocemente, dopo i primi 15 gg sarete nuovamente immersi nel lavoro e nella routine quotidiana e vi dimenticherete di tutto questo.
Sapete da cosa deriva tutto ciò ?
Secondo Dott Raffaele Morelli, l'errore sta nel credere che siamo noi i protagonisti e artefici della nostra vita pensando che gli arrivi le partenze e le ripartenze siano normali ma non ci si accorge che la realtà odierna è ben diversa e noi siamo sempre in viaggio.
Non eravamo fermi in vacanze non lo siamo nemmeno ora.
Il RITO da ripetere ogni sera per far passare velocemente questa sensazione di inadeguatezza è a portato di mano.... Immergetevi nella natura.
Fate delle passeggiate nella natura, nel parco vicino a casa, o se siete fortunati e abitate in riva al mare/lago o in montagna e posate il vostro sguardo su una pianta, un albero, un fiore.... accarezzatelo, annusatelo e poi chiedete gli occhi.
Immaginatelo al buio. Questo è un esercizio di contemplazione che unisce l'albero, il tatto (che è il più importante dei ns cinque sensi) e lo sguardo che è toccare la luce e contemporaneamente le tenebre nel buio degli occhi chiusi.
Continuate per qualche minuto sino a perdervi nella percezione dell'immenso, della lontananza dall'Io.
Questo rito vi serve per portarvi fuori dal tempo e dal luogo e farvi sentire all'unisono con la natura che vi ripagherà con tutta la sua energia.
Eseguite questo rito per qualche sera.
Quando sarete tornati nel pieno del lavoro, della routine quotidiana allora fatevi curare dai vostri fiori interiori che sono la casa del Sè. del seme che ci abita e che si ricrea continuamente.
Secondo la grande psicanalista Marie Louise con Franz, tutte le nostre nevrosi dipendono dalla lontananza dal nostro Centro.
Buon rito ;)