VUOI VENDERE CASA?

VUOI VENDERE CASA?

VUOI VENDERE CASA ?

5 passi importanti da fare
dall'annuncio all'open-house
 
1- RECUPERA tutta la documentazione relativa all'immobile che vuoi vendere
Importante avere con se tutti i documenti necessari per vendere la casa o il negozio, sia se ti rivolgi ad un'agente immobiliare sia che provi.... da solo
- L'APE ovvero Attestato di Prestazione Energetica
che attribuisce una classe energetica all'immobile. Doveroso per legge esserne in possesso prima della pubblicazione di qualsiasi annuncio poichè nello stesso va riportata la corretta classe energetica e l'indice di prestazione energetica.
Questo documento va rilasciato da un tecnico abilitato.
Se ti rivolgerai a noi, ti metteremo in contatto con il ns geometra di fiducia che ti fornirà l'APE ad un prezzo speciale poichè ogni settimane ne facciamo fare diverse sia per gli affitti che per le vendite.
- Copia dell'atto di acquisto della casa.
Se non lo trovi puoi rivolgerti al notaio che ti ha fatto l'atto se lo ricordi oppure ti puoi informare presso il Comune o il catasto della tua provincia.
- Planimetria catastale che deve essere conforme allo stato di fatto dell'immobile. 
Mi duole dire che per esperienza, nell'80% dei casi l'immobile non è mai conforme.
Nessuna paura poichè spesso, in breve tempo, e a basso costo, si può risolvere il tutto.
- La visura ipotecaria e catastale.
Se non sei in possesso di una visura recente, la forniamo noi gratuitamente, compresa nei servizi che offriamo al cliente.
 
2- EVIDENZIA i punti di forza
Le foto che vanno inserite nell'annuncio ( e spesso si ottiene una visibilità maggiore se lo foto sono accompagnate da un video), sono fondamentali e quindi meglio rivolgersi ad un professionista.
Se utilizzi la ns agenzia non ci sono problemi poichè utilizziamo solamente professionisti e possiamo fare anche dei video.
Se vuoi provare da solo, poni attenzione a questi particolari:
- deve esserci massima luce, quindi su le tapparelle e accendi tutte le luci
- metti in ordine, elimina quanto più possibile gli oggetti personali poichè altrimenti, inconsciamente i possibili acquirenti, non si potranno fare l'idea di come sarà inserire i propri oggetti personali.
- aggiungi un mazzo di fiori sul tavolo, un plaid o pile colorato, dei cuscini spiritosi sul letto o il divano
- spruzza un profumo delicato o meglio ancora cucina una torta così che il profumo che rimarrà in casa invierà inconsciamente dei segnali positivi ai visitatori
- nell'annuncio inserisci anche la planimetria e un testo ben fatto
 
3- ESCI con il prezzo giusto
Se ti rivolgi a noi ti sapremo dare idea dei prezzi attuali di mercato e commerciali.
Poter valutare la propria casa è molto difficile poichè ci sarà sempre un'aspetto emozionale collegato ad essa che ti spingerà ad essere poco obiettivo e quindi, spesso, a perdere tempo che a volte può essere più che prezioso.
 
4- PICCOLE MIGLIORIE...
Guarda oggettivamente se c'è bisogno di dare una ripassata alle pareti
Se hai un giardino tienilo in ordine, mai presentare una villetta con l'erba alta ed incolta o con degli alberi o siepi poco curate
 
5- IL MOMENTO DELLA VISITA
Meglio dare appuntamento o fissare l'open house quando c'è luce naturale
Prova ad osservare in quali ore della giornata le stanze appaiono meglio illuminate.
 
In ogni caso noi siamo disponibili per una consulenza in qualsiasi momento e se vorrai darci fiducia affidandoci il tuo immobile, ti daremo dimostrazione su come e in quale modo ci occuperemo di voi.
 
A presto
VENDI Casa?

VENDI Casa?

VENDI Casa ?
i passi da fare o..... rivolgiti a noi 🤪
1* Recupera tutta la documentazione necessaria.
Alcuni documenti sono fondamentali soprattutto se ti rivolgi ad un'agenzia immobiliare come la nostra.
- APE "Attestato di prestazione Energetica" che attribuisce una classe energetica al tuo immobile. Bisogna avere l'APE prima della pubblicazione dell'annuncio immobiliare: per legge, gli annunci devono obbligatoriamente riportare la corretta classe energetica e l'indice di prestazione energetica. Per farti rilasciare questo certificato devi rivolgerti ad un tecnico specializzato.
Se ti affidi a noi possiamo farti l'Ape tramite un nostro geometra a prezzo agevolato effettuandone diverse ogni settimana.
- Copia dell'atto di acquisto della casa
Se non la trovi puoi richiederne la copia al notaio dove hai effettuato l'acquisto
- La planimetria catastale che deve essere conforme allo stato di fatto dell'immobile. Controlla bene perchè spesso, soprattutto per le costruzioni degli anni "ante 67" o anni '70 '80, sono presenti delle difformità poichè negli ultimi 5 anni le condizioni si sono molto ristrette
- La visura ipotecaria e la visura catastale
Se ti rivolgi a noi la forniremo gratuitamente
2* EVIDENZIA i punti di forza 🔝
Le foto dell'annuncio sono fondamentali: se ti rivolgerai a noi potrai usufruire di un team di professionisti sia per le foto che il video da promuovere nei vari portali.
Se vendi da solo attenzione a questi dettagli:
- attenzione alla luce, illumina il più possibile, alza le tapparelle e scegli una giornata di sole
- foto con luce naturale
- metti tutto in ordine, elimina gli oggetti personali (altrimenti inconsciamente la persona che farà la visita non potrà immaginare la casa con le sue cose)
- aggiungi un mazzo di fiori, un pile o cuscino colorato, qualche dettaglio di colore anche semplicemente con un vaso o un soprammobile
Nell'annuncio "fai da te" aggiungi planimetria e un testo dettagliato.
3* PREZZO DOC
Riuscire a valutare in proprio e obiettivamente la propria casa è praticamente impossibile perchè c'è sempre un valore aggiunto sentimentale che "offusca" la valutazione.
Rivolgiti ad un'agenzia immobiliare almeno per la valutazione anche perchè noi abbiamo sott'occhio giorno per giorno le valutazioni di mercato attuali e quelle effettive.
Se dovessi sbagliare il prezzo con il primo annuncio, comprometteresti la vendita stessa portando il tuo annuncio tra gli ultimi dei portali a cui ti rivolgi.
Affidati ad un professionista
4* RIPARAZIONI e ... migliorie
- Dare un dipinta se sai che ne ha bisogno
- se presente un giardino taglia l'erba e mettilo in ordine
- occhio alle lampadine bruciate o poco valide
Guarda la tua casa con l'occhio di una persona estranea che è interessata all'acquisto eventuale
Questi sono alcuni semplici consigli.... OVVIAMENTE il nostro consiglio soprattutto per le strutture al mare, è di rivolgersi ad un team di esperti del settore che in minor tempo e con i migliori strumenti possano vendere il tuo immobile ponendo l'attenzione anche al valore affettivo che tu dai ad esso e con un'occhio di riguardo per le normative in tema che cambiano ogni giorno.
Ti aspettiamo per una consulenza gratuita
A presto
RICCARDO e SABINA
TRUCCHI..... per la tua casa

TRUCCHI..... per la tua casa

TRUCCHI..... per la tua casa
da presentare al meglio per vendita o affitto
 
Ognuno di noi ha i suoi colori preferiti che al primo sguardo ci fanno sentire bene...
Dovremmo avere la stessa attenzione per la nostra casa al mare, seguire l'istinto invece della moda.. che passa presto !
 
* Se il soffitto è basso: dipingetelo di una tonalità più chiara rispetto alle pareti così non vi sembrerà che "caschi in testa"
* Se il soffitto è alto: lo potete abbassare facendo sbordare il suo colore sulle pareti per una fascia alta circa 50 cm
* Se l'ambiente è stretto e lungo: una tonalità più scura sulla parete di fondo la avvicinerà e attenuerà la percezione della profondità. Se invece l'ambiente è largo e poco profondo, dovrai scegliere per le pareti laterali una tonalità più scura.
* Se la stanza è piccolina e buia: le pareti devono essere più chiare rispetto al soffitto e al pavimento. Se ti piace il bianco aggiungi una goccia di nero, così otterrai una tonalità fredda che illumina la stanza e attenua le tracce di smog e polvere.
* Se vuoi evidenziare una parete in particolare: usa un colore diverso o rivestila con una carta da parati vivace. Serve anche per separare visivamente un angolo della stanza dal resto nel caso in cui volessi ricavare due zone diverse.
Se vuoi altri consigli contattaci !😄
Come superare lo "stress" da rientro vacanza

Come superare lo "stress" da rientro vacanza

Vi farà piacere sapere che non siete soli ma in compagnia di ben due milioni di italiani che soffrono di "stress da post vacanza" e si riempiono la testa di pensieri e preoccupazioni, spesso anzi quasi sempre inutilmente.

Vi sentite oppressi da un senso di malessere generale, ansia, nervosismo, stanchezza e spesso insonnia ?
La paura predominante è quella di non essere in grado di riprendere il lavoro in modo più che efficiente. Non vi sentite concentrati, siete particolarmente ansiosi....
Non vi preoccupate !
Tutto ciò passerà velocemente, dopo i primi 15 gg sarete nuovamente immersi nel lavoro e nella routine quotidiana e vi dimenticherete di tutto questo.
Sapete da cosa deriva tutto ciò ?
Secondo Dott Raffaele Morelli, l'errore sta nel credere che siamo noi i protagonisti e artefici della nostra vita pensando che gli arrivi le partenze e le ripartenze siano normali ma non ci si accorge che la realtà odierna è ben diversa e noi siamo sempre in viaggio.
Non eravamo fermi in vacanze non lo siamo nemmeno ora.
Il RITO da ripetere ogni sera per far passare velocemente questa sensazione di inadeguatezza è a portato di mano.... Immergetevi nella natura.
Fate delle passeggiate nella natura, nel parco vicino a casa, o se siete fortunati e abitate in riva al mare/lago o in montagna e posate il vostro sguardo su una pianta, un albero, un fiore.... accarezzatelo, annusatelo e poi chiedete gli occhi.
Immaginatelo al buio. Questo è un esercizio di contemplazione che unisce l'albero, il tatto (che è il più importante dei ns cinque sensi) e lo sguardo che è toccare la luce e contemporaneamente le tenebre nel buio degli occhi chiusi.
Continuate per qualche minuto sino a perdervi nella percezione dell'immenso, della lontananza dall'Io.
Questo rito vi serve per portarvi fuori dal tempo e dal luogo e farvi sentire all'unisono con la natura che vi ripagherà con tutta la sua energia.
Eseguite questo rito per qualche sera.
Quando sarete tornati nel pieno del lavoro, della routine quotidiana allora fatevi curare dai vostri fiori interiori che sono la casa del Sè. del seme che ci abita e che si ricrea continuamente.
Secondo la grande psicanalista Marie Louise con Franz, tutte le nostre nevrosi dipendono dalla lontananza dal nostro Centro.
Buon rito ;)